Fantasy e fantascienza italiani alla conquista del mercato inglese degli e­book

Wizards 22/04/2014 - La casa editrice Wizards & Blackholes aiuta gli autori di Fantasy o Fantascienza a farsi leggere ed apprezzare dal pubblico italiano e da quello straniero.

Tra i numerosi manoscritti che giungono in redazione Wizards & Blackholes seleziona ogni mese il miglior racconto fantasy o fantascientifico da proporre in formato e-book ai propri lettori.
Per la prima volta tra tutti i racconti giunti in redazione entro luglio e pubblicati entro marzo 2015, il più apprezzato dai lettori verrà tradotto in lingua inglese e proposto al pubblico anglofono.

L'impaginazione, l'edizione e la veste grafica sono curate dalla redazione ed abbellite dalle copertine del disegnatore Michele Scarpone. Gli autori sono remunerati in base alle vendite.

Per maggiori informazioni è possibile leggere il bando qui: www.wizardsandblackholes.it/?q=bando
Per chi desidera leggere gratuitamente uno dei racconti di Wizards & Blackholes è sufficiente iscriversi alla newsletter qui: www.wizardsandblackholes.it/?q=sogni

I libri di W&B sono disponibili in tutte le librerie online liberi da protezioni digitali che limitano la libertà dei lettori.

Wizards & Blackholes
La casa editrice W&B edita esclusivamente libri elettronici di fantascienza e fantasy. Gli autori emergenti proposti hanno l'opportunità di proporre le loro opere ad un pubblico vasto ed attento alla letteratura fantastica. I lettori sanno di trovare nuovi autori talentuosi ed opere di qualità ad un prezzo popolare: appena 1,99€ ed in offerta per il mese di uscita a 0,99€.
Maggiori informazioni e tutte le pubblicazioni su:
http://www.wizardsandblackholes.it





Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 22-04-2014 alle 23:08 sul giornale del 24 aprile 2014 - 539 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, letteratura, racconti, ebook, fantasy, fantascienza, wizards, Wizards and Blackholes

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/2XN


...ecco che mi spiace di non aver mai scritto quello che ho in mente...

C'è sempre tempo Daniele!