Convocato per giovedì 25 novembre a Pescara il tavolo per la vertenza Hi-Tech elettronica dell'Aquila

1' di lettura 23/11/2021 - Convocato per giovedì 25 novembre alle 10.30 nella sede dell'assessorato al Lavoro della Regione Abruzzo in via Passolanciano a Pescara, il tavolo regionale per la vertenza occupazionale della società Hi-Tech elettronica dell'Aquila, azienda che conta poco più di 40 addetti e opera nel campo dell'aerospazio. Lo fa sapere l'assessore regionale Pietro Quaresimale.

L'azienda tre mesi fa ha dichiarato l'esubero di personale procedendo al licenziamento di 10 lavoratori, di cui 6 amministrativi e 4 tecnici specializzati. Alla riunione del tavolo regionale l'assessore alle Politiche del Lavoro ha invitato i rappresentanti sindacali dei lavoratori, "con i quali - dichiara Quaresimale - voglio fare il punto sullo stato della vertenza".

Ma il tavolo regionale, aggiunge, "è stato convocato anche per verificare se esistono margini per interventi specifici nel campo dell'aerospazio in modo da far crescere il settore in Abruzzo e tutelare i livelli occupazionali. Proprio per questo motivo ho chiesto al collega della Giunta regionale responsabile dello Sviluppo economico, Daniele D'Amario, di partecipare all'incontro". A chiedere espressamente un tavolo istituzionale sulla vertenza Hi-Tech elettronica erano stati il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi e i rappresentanti sindacali dei lavoratori.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 23-11-2021 alle 11:25 sul giornale del 23 novembre 2021 - 107 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cvCJ





logoEV