Dorsale Amatrice-Montereale-L'Aquila, presentati i lavori del lotto V

1' di lettura 17/06/2022 - I lavori del lotto V per la dorsale Amatrice-Montereale-L'Aquila sono stati illustrati giovedì nella sede del Comune di Montereale.

Alla presentazione hanno partecipato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, il vicepresidente Emanuele Imprudente, l'assessore alle aree interne Guido Liris, il sottosegretario alla giunta con delega alle Infrastrutture, Umberto D'Annuntiis, il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, il sindaco di Montereale Massimiliano Giorgi, e poi Antonio Marasco, capo compartimento Anas Abruzzo, il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, tecnici regionali e altri sindaci e amministratori del comprensorio. Il quinto lotto ha uno sviluppo complessivo di circa 7,1 km ed è suddiviso in due stralci funzionali: il primo stralcio dall'innesto sulla SP. 106 alla rotatoria per San Vito (tracciato in variante di circa 2,2 Km) e dalla rotatoria per S. Lucia fino al confine regionale (tratto in adeguamento di 1,4 Km circa) per uno sviluppo complessivo di circa 3,6 Km.

Il 2° stralcio di completamento dalla rotatoria per San Vito fino alla rotatoria per S. Lucia. Il tracciato si sviluppa completamente in variante per complessivi 3,5 km e comprende la realizzazione della galleria di circa 1,3 Km. Il Pnrr ha finanziato la progettazione dell'intero intervento per un importo pari a 4 milioni di euro e la realizzazione del 1° Stralcio per 20 milioni. L'importo complessivamente previsto per la realizzazione del V lotto è di 96,5 milioni di euro. Il tracciato si sviluppa prevalentemente nel Comune di Montereale, dall'innesto con la SP106, nel territorio comunale di Capitignano, fino al confine regionale tra Abruzzo e Lazio.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 17-06-2022 alle 09:30 sul giornale del 18 giugno 2022 - 107 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbDe