Lo Spazio d’Arte Multidisciplinare “la Dama di Capestrano” a Capestrano (AQ) presenta il primo libro sulla serigrafia d’arte in Italia

3' di lettura 28/06/2022 - Lo Spazio d’Arte Multidisciplinare “la Dama di Capestrano” – inaugurato di recente a Capestrano – dell’Ass.ne Culturale Maks, presenta questo sabato, 2 luglio alle ore 18, il primo libro sulla serigrafia d’arte in Italia - "V.I.P. – Various Italian Printmakers" - a cura di Daniel Tummolillo e Francesco Ciaponi edizioni del Frisco.

La magia di un cliché e il lavoro sapiente del “fatto interamente a mano” in un libro dedicato all’arte della Serigrafia made in Italy e raccontato personalmente dall’autore.

Il volume rappresenta il primo serio e organico tentativo di raccontare, direttamente, tramite le loro voci, e in tutte le forme in cui si manifestano, le esperienze e le realtà che operano in Italia nell'ambito della stampa serigrafica.

“Tra queste pagine”, spiega Daniel Tummolillo, serigrafo e docente di Serigrafia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano – “Si trovano artisti, studi e laboratori di stampa d’arte, progetti legati al sociale e tanto altro ancora. Questa selezione è basata essenzialmente sui contatti avuti in questi anni e sull'osservazione degli artisti attraverso i loro percorsi, la loro evoluzione. Ho voluto scattare una fotografia, per quanto non completa ma significativa, del panorama artistico e tecnico attuale della serigrafia in Italia.”

Nelle pagine che compongono il volume, la cui copertina è firmata da Dario Maggiore, titolare dello studio grafico milanese Thunderbeard, vengono prese in esame, attraverso una serie di schede, la storia e l’attività di alcuni dei più rappresentativi artisti stampatori e di alcune storiche stamperie d’arte italiane. Sfogliando queste pagine, il lettore potrà avvicinarsi a una realtà tanto affascinante quanto nascosta; fatta di ricerca, sperimentazione, autoproduzione e artigianalità; potrà spaziare tra realtà green o a sfondo sociale fino a raggiungere la più ricercata Rock Poster Art o la stampa d’autore.

Nel libro viene riservata una particolare attenzione alla scena italiana della Rock Poster Art, ovvero tutte quelle produzioni serigrafiche legate al mondo della musica e alla sua promozione. La realizzazione dei manifesti da concerto (i cosiddetti “gig poster” nati negli anni Sessanta negli USA) ha visto concentrarsi, negli ultimi anni, nel nostro paese, gli sforzi e le energie di una nuova generazione di creativi.

Una scena, quella italiana, che nell’ultimo decennio ha visto l’imporsi di nomi che hanno, in breve tempo, conquistato visibiità anche a livello internazionale, come Malleus Rock Art Lab, Jj Farfante Art Lab, Clockwork Pictures, MynameisBry e i Ver Eversum, tanto per citarne alcuni.

L’augurio dei curatori è che “questo libro possa far comprendere a chi è del settore che la serigrafia non è da considerarsi come arte minore solo perché nata per fini industriali; proprio per la sua totale diversità rispetto alle altre tecniche di stampa d’arte ed essendo diventata un mezzo artistico ed espressivo relativamente di recente, può invece far comprendere e apprezzare la magia di un torchio, di un cliché, di una matrice in legno o pietra e il lavoro sapiente del fatto interamente a mano”.

“V.I.P. – Various Italian Printmakers” contiene una prefazione di Angelo Barzaghi, gli interventi di Gianpaolo Fallani e Paola Serighelli, figli d’arte di Maestri della serigrafia italiana, e di Stefano Marzorati, collezionista di Rock Poster Art.

Completano il volume una bibliografia tecnica e una saggistica.

Sabato 2 luglio 2022 ore 18 – presso “la Dama di Capestrano” Spazio d’Arte Multidisciplinare – Via Aquila 7, Capestrano AQ






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2022 alle 09:04 sul giornale del 29 giugno 2022 - 179 letture

In questo articolo si parla di cultura, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddfh





logoEV