SEI IN > VIVERE L'AQUILA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il 6 febbraio il Ministro Zangrillo sarà all'Aquila per la tappa abruzzese di "Facciamo semplice l'Italia"

4' di lettura
48

È in programma lunedì 6 febbraio, all'Aquila, la tappa abruzzese di "Facciamo semplice l'Italia. PArola ai territori", il percorso lungo il Paese del Ministro per la Pubblica amministrazione, Paolo Zangrillo, e del Dipartimento della funzione pubblica per l'ascolto e il confronto con le realtà territoriali: un'iniziativa per raccogliere le indicazioni e le proposte delle istituzioni e degli stakeholder attivi nei luoghi visitati, con focus, in questo caso, alle tematiche amministrative legate alla ricostruzione, dando voce in particolare agli enti del cratere.

Dopo questa seconda tappa, che segue l'evento di lancio di Perugia svoltosi a gennaio, il viaggio toccherà le città di Napoli e Trieste, proseguendo nel 2023 nelle regioni di tutta Italia.

"Questa giornata - spiega il Ministro Zangrillo - vuole rappresentare anche un ulteriore segnale di attenzione e vicinanza al personale impegnato nelle operazioni di ricostruzione post sisma, a cui abbiamo dedicato una specifica misura nell'ultima legge di bilancio. Abbiamo infatti assicurato a tutto il personale tecnico degli enti del cratere una prospettiva certa nella amministrazione di riferimento per aiutare le comunità locali ad uscire dall'emergenza. Si tratta, in concreto, dell'ampliamento di una prima stabilizzazione - che aveva riguardato 499 dipendenti, a cui ora se ne aggiungono altri 300 circa - indispensabile per garantire alle amministrazioni comunali e ai cittadini una certezza nella capacità di assolvere alle complesse procedure riguardanti la ricostruzione pubblica e privata".

La presenza all'Aquila sarà l'occasione, per il Ministro, di visitare con il primo cittadino del capoluogo abruzzese, Pierluigi Biondi, il cantiere di Palazzo Margherita, sede storica del Comune dell'Aquila, prossimo alla conclusione dei lavori e pronto ad accogliere di nuovo sindaco, assessori, consiglieri e dipendenti, e di visionare le sale, in via di ultimazione dopo il restauro e la messa in sicurezza, dell'ex centro congressi al Monastero di San Basilio, accompagnato dal rettore dell'Università degli Studi dell'Aquila, Edoardo Alesse, e dal vicepresidente della Scuola Nazionale dell'Amministrazione (SNA), Remo Morzenti Pellegrini. Proprio lì, infatti, è stata individuata la sede per il nuovo Polo territoriale SNA dell'Aquila: il centro di alta formazione tecnica della Pubblica Amministrazione che potrà accogliere, nei nuovi spazi didattici, i corsi e le esercitazioni tecnico-pratiche per la valorizzazione delle professionalità legate alla gestione delle emergenze e della ricostruzione. L'hub formativo, in una collocazione geografica strategica e dotata di alto valore simbolico, punta così ad assumere il ruolo di catalizzatore per le facoltà tecniche delle Università delle regioni del Centro Italia.

Il programma degli incontri

Alle 9.30 sono in programma i saluti delle Autorità locali e del Ministro, nel Palazzetto dei Nobili (piazza Santa Margherita, ingresso da via Camponeschi). Alle 12 è previsto un incontro per la stampa con il Ministro Zangrillo, il Sindaco della città, Pierluigi Biondi, il Presidente della Provincia dell'Aquila, Angelo Caruso, e il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio. Nella stessa sede, alle 10, comincia il workshop "Ricostruzione e sviluppo post sisma", alla presenza in sala anche di un gruppo di studenti dell'Università. Sono previsti interventi, tra gli altri, di Guido Castelli, Commissario straordinario per la ricostruzione post sisma 2016, del Direttore dell'Ufficio speciale, Vincenzo Rivera, dei coordinatori dei sindaci del cratere 2009, Gianni Anastasio e Massimiliano Giorgi, di Raffaello Fico, titolare dell'USRC (Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere), di Salvatore Provenzano, titolare dell'USRA (Ufficio Speciale per la Ricostruzione dell'Aquila), nella cui sede si terrà un incontro del Ministro per la pubblica amministrazione con gli operatori impegnati nei lavori, durante il quale potrà anche essere illustrata la piattaforma "Webgis" per la gestione e il monitoraggio della ricostruzione in tutte le località dell'Aquila.

Il programma, riservato agli addetti ai lavori e curato dai dirigenti e dai vertici della Funzione pubblica, prosegue alle 15.30 nella sala auditorium dell'ANCE-Associazione Nazionale Costruttori Edili (viale Alcide De Gasperi, 60) con il workshop "Semplificazione e digitalizzazione per il sistema delle imprese". È prevista la partecipazione, tra gli altri, del Presidente di ANCE L'Aquila, Gianni Frattale, della Presidente della Camera di Commercio Gran Sasso d'Italia, Antonella Ballone, del Presidente di ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Abruzzo, Gianguido D'Alberto (sindaco di Teramo), del Segretario generale di Unioncamere, Giuseppe Tripoli, del commissario straordinario del Governo della Zona economica speciale della Regione Abruzzo, Mauro Miccio. I saluti conclusivi sono in programma alle ore 17.30.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2023 alle 09:35 sul giornale del 03 febbraio 2023 - 48 letture