8 marzo, azione degli studenti a L'Aquila: "Libri ricoperti di viola contro il sistema scolastico patriarcale"

1' di lettura 10/03/2023 - Mercoledì, durante lo sciopero dell'8 marzo all'Aquila, le studentesse e gli studenti dell'Unione degli Studenti e di Link Coordinamento Universitario hanno tenuto un'azione dimostrativa a piazza San Basilio, davanti la sede del Dipartimento di Scienze Umane.

Decine di libri sono stati ricoperti di vernice viola per protestare contro un sistema scolastico ancora troppo legato alle logiche patriarcali.

"La didattica nozionistica a cui veniamo sottoposti giornalmente - dichiarano congiuntamente gli studenti e gli universitari - deve diventare realmente transfemminista. Nei nostri libri di testo le storie di molte donne e di molte persone queer che hanno avuto ruoli fondamentali nella storia, nelle scienze e nelle arti non vengono raccontate.

Il mondo della formazione non è ancora libero dal patriarcato e esclude completamente una prospettiva intersezionale. La predominanza maschile sui saperi deve cessare il prima possibile, la conoscenza non deve essere più asservita al patriarcato".









Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2023 alle 08:19 sul giornale del 11 marzo 2023 - 18 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dWJf





logoEV
qrcode