Contrasto al gioco pubblico illegale: sequestrate slot e denunciato un esercente

1' di lettura 09/08/2023 - Nella giornata di martedì, in esecuzione di autonoma attività di servizio effettuata in collaborazione con la ADM di L’Aquila a contrasto del gioco illecito, i finanzieri della Compagnia di Avezzano, hanno effettuato un accesso ispettivo in un locale aperto al pubblico sito nella frazione di Antrosano del comune di Avezzano.

All’interno dell’esercizio sono state rinvenute, installate e regolarmente funzionanti, 4 Slot Machine. Nel corso del controllo è emerso che gli apparecchi non erano più collegati con il sistema informatizzato delle Dogane e Monopoli a seguito della cancellazione dall’elenco degli esercenti Slot (c.d. R.I.E.S.) per il mancato pagamento, da parte del gestore, di imposte e contributi. Nonostante ciò, gli apparecchi da gioco continuavano a funzionare in violazione dell’art. 30 del D.L. 124/2019. Le Slot Machine sono state poste sotto sequestro; il gestore e l’esercente sono stati sanzionati per complessivi euro 52.000 (26.000 al gestore e 26.000 al barista) in relazione al mancato possesso dei titoli autorizzativi ed al mancato collegamento degli apparecchi al R.I.E.S.. Nel settore del gioco pubblico, le Fiamme gialle di Avezzano tutelano i giocatori da proposte di gioco illegali, insicure e prive di alcuna garanzia, salvaguardando le fasce più deboli, prima fra tutte i minori.


   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2023 alle 10:50 sul giornale del 10 agosto 2023 - 18 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/enfQ





logoEV
qrcode